menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

torna al menu di scelta rapida

News

Un'azienda olandese è alla ricerca di un'alternativa sostenibile per il confezionamento di ingredienti farmaceutici attivi (=API) in plastica.

Questa azienda olandese ha una lunga storia nella produzione di ingredienti farmaceutici attivi complessi e altamente potenti (HPAPI), che dura da quasi 100 anni.
Poiché l'azienda è attivamente impegnata nella sostenibilità in tutte le aree della sua attività, ora vorrebbe rendere più sostenibile l'imballaggio dei suoi ingredienti farmaceutici attivi (API).

Per garantire l'integrità degli API, l'imballaggio deve anche proteggerli da umidità, ossigeno e luce. Gli API dell'azienda sono polveri. Attualmente gli API sono confezionati in doppi sacchi di polietilene a bassa densità (LDPE) posti in un fusto di polietilene ad alta densità (HDPE). L'azienda è ora alla ricerca di una soluzione più sostenibile per sostituire i fusti in HDPE.

 

L'azienda è alla ricerca delle seguenti proprietà dell'imballaggio:

- La soluzione di confezionamento deve facilitare le porzioni di API da ~5 grammi (confezioni più piccole) a ~20 kg (confezioni più grandi) per contenitore (densità apparente ~0,5 g/ml).
- I tassi di passaggio di umidità e ossigeno devono essere simili o inferiori a quelli dei fusti in HDPE attualmente utilizzati.
- Le confezioni più piccole sono utilizzate per gli studi di stabilità. Lo scopo degli studi è dimostrare con le confezioni più piccole che l'API contenuto nella confezione più grande rimane intatto per tutto il periodo di conservazione (in genere 60 mesi). Ciò significa che il tasso di umidità e ossigeno per grammo di API deve essere paragonabile per le confezioni grandi e piccole. Questa è la vera sfida! Attualmente le confezioni più piccole sono inserite in buste di alluminio per ottenere la comparabilità.
- La confezione deve essere facile da maneggiare per evitare la contaminazione degli operatori o dell'ambiente.
- I contenitori più grandi per lo stoccaggio di API sfusi devono essere impilabili.
- L'imballaggio deve essere adatto all'apposizione di un sigillo antimanomissione.
- A causa del rischio minimo di contaminazione dell'imballaggio con l'API, l'imballaggio non può essere riutilizzabile.

 

L'azienda è alla ricerca di esperti di packaging, di tecnologia dei materiali, di esperti di sostenibilità o di gestione dei rifiuti attraverso un accordo di cooperazione tecnica o un contratto di licenza per una soluzione pronta per lo scaffale o per una soluzione che possa essere convertita in un prodotto adatto.

 

In caso di interesse, contattare la dott.ssa Irene V. Lupis (i.lupis@unioncamere-calabria.it) indicando il cod. TRNL20221108020

Mercato Interno, aggiornamento "Guida ai diritti delle imprese"

E' consultabile attraverso la sezione 'L'impresa e l'Europa" del portale impresainungiorno.gov.it. l'aggiornamento della guida ai diritti delle imprese "La libera circolazione dei servizi nell'Unione Europea".   La guida, redatta dal gruppo di assistenza tecnica al Punto Singolo di Contatto nazionale (PSC Italia) nell'ambito della direttiva 123/2006/EC, può rappresentare uno strumento utile per orientare gli addetti ai lavori ...

ISCRIVITI O ACCEDI

Ricevi gli aggiornamenti periodici dal desk Enterprise Europe Network di Unioncamere Calabria.

Iscriviti

Se hai già un account accedi:

Se eri già iscritto alla newsletter ma non hai nome utente e password recupera il tuo account.